ST Posizionatori

ST – POSIZIONATORI ERGONOMICI

  • Il posizionatore ergonomico STR, è un apparecchio a singola o doppia colonna che permette il sollevamento e la rotazione nell’asse Y di un manufatto.

    Le portate possono variare dalle 2 alle 30 Ton.
    I nostri posizionatori possono essere implementati per lavorare con software per l’industria 4.0.
    Tutte le caratteristiche tecniche sono personalizzabili.

    Disponibile in 4 versioni:

    • Versione M, a doppio montante fisso e mobile.
    • Versione F, a doppio montante fisso.
    • Versione MM, a doppio montante mobile.
    • Versione /1, a singolo montante.

    I campi di applicazione sono i più vari:

    • Manutenzione e revisione carrelli ferroviari
    • Veicoli militari, macchine agricole e ferroviari
    • Componenti per macchine movimento terra e molti altri

    I posizionatori Emanuel offrono molteplici vantaggi:

    • Aumentano e migliorano la qualità di produzione: permettono di lavorare ad un’altezza ideale e nella posizione desiderata.
    • Incrementano la produttività: sollevare e ruotare i manufatti, senza l’utilizzo di carri ponte o gru, riduce i tempi morti (non produttivi) e, grazie alla facilità nel trovare la posizione ideale, gli utilizzatori si affaticano di meno e ottimizzano la posizione di lavoro.
    • Sicurezza e salute: diminuisce la necessità di pericolose movimentazioni dei manufatti mediante carri ponte o gru e gli operatori mantengono una postura ottimale.

  • Il sollevamento dell’asse X è del tipo meccanico a mezzo motoriduttore e coppia vite-madrevite collegata al dispositivo di sostegno del carico costituito da mensola in acciaio.

    La rotazione dell’asse Y è del tipo meccanico a mezzo di motoriduttore accoppiato a motore auto-frenante.

    Tutti i comandi avvengono a mezzo quadro elettrico fornito ed installato sulla colonna motore.

    Ogni posizionatore sopra descritto è stato studiato in due diverse varianti:

    • Standard: con comandi manuali mediante l’utilizzo di pulsanti e selettori
    • In auto apprendimento: mediante l’utilizzo di PLC è possibile programmare i movimenti e memorizzarli. In questa maniera si mantiene costante il movimento di ogni posizione. E’ inoltre possibile memorizzare svariati programmi di lavoro per differenti manufatti da produrre e lavorare.
     
    • Software per memorizzazione movimenti automatici
    • Colonna master con sistema semovente
    • Pedaliera per rotazione destra/sinistra
    • Implementazione sistema di lettura bar-code
    • Possibilità di integrazione software per macchine 4.0
    • Carter di protezione in lamiera
    • Doppia motorizzazione


  • 282_pdf-logoST Brochure

  • Il posizionatore ergonomico STF, è un apparecchio a doppia colonna fissa con sella che permette il sollevamento e la rotazione nell’asse Y e Z di un manufatto.

    Le portate possono variare dalle 5 alle 25 Ton.
    I nostri posizionatori possono essere implementati per lavorare con software per l’industria 4.0.
    Tutte le caratteristiche tecniche sono personalizzabili.

    I campi di applicazione sono i più vari:

    • Manutenzione e revisione carrelli ferroviari
    • Veicoli militari, macchine agricole e ferroviari
    • Componenti per macchine movimento terra e molti altri

    I posizionatori Emanuel offrono molteplici vantaggi:

    • Aumentano e migliorano la qualità di produzione: permettono di lavorare ad un’altezza ideale e nella posizione desiderata.
    • Incrementano la produttività: sollevare e ruotare i manufatti, senza l’utilizzo di carri ponte o gru, riduce i tempi morti (non produttivi) e, grazie alla facilità nel trovare la posizione ideale, gli utilizzatori si affaticano di meno e ottimizzano la posizione di lavoro.
    • Sicurezza e salute: diminuisce la necessità di pericolose movimentazioni dei manufatti mediante carri ponte o gru e gli operatori mantengono una postura ottimale.

  • Il sollevamento dell’asse X è del tipo meccanico a mezzo motoriduttore e coppia vite-madrevite collegata al dispositivo di sostegno del carico costituito da mensola in acciaio.

    La rotazione degli assi Y e Z è del tipo meccanico a mezzo di motoriduttore accoppiato a motore auto-frenante.

    Tutti i comandi avvengono a mezzo quadro elettrico fornito ed installato sulla colonna motore.

    Ogni posizionatore sopra descritto è stato studiato in due diverse varianti:

    • Standard: con comandi manuali mediante l’utilizzo di pulsanti e selettori
    • In auto apprendimento: mediante l’utilizzo di PLC è possibile programmare i movimenti e memorizzarli. In questa maniera si mantiene costante il movimento di ogni posizione. E’ inoltre possibile memorizzare svariati programmi di lavoro per differenti manufatti da produrre e lavorare.

     


  • 282_pdf-logoST Brochure

  • Il posizionatore ergonomico STS, è un apparecchio a singola colonna fissa che permette il sollevamento e la rotazione negli assi Y e Z di un manufatto.

    Le portate possono variare dalle 0,5 alle 10 Ton.
    I nostri posizionatori possono essere implementati per lavorare con software per l’industria 4.0.
    Tutte le caratteristiche tecniche sono personalizzabili.

    I campi di applicazione sono i più vari:

    • Manutenzione e revisione carrelli ferroviari
    • Veicoli militari, macchine agricole e ferroviari
    • Componenti per macchine movimento terra e molti altri

    I posizionatori Emanuel offrono molteplici vantaggi:

    • Aumentano e migliorano la qualità di produzione: permettono di lavorare ad un’altezza ideale e nella posizione desiderata.
    • Incrementano la produttività: sollevare e ruotare i manufatti, senza l’utilizzo di carri ponte o gru, riduce i tempi morti (non produttivi) e, grazie alla facilità nel trovare la posizione ideale, gli utilizzatori si affaticano di meno e ottimizzano la posizione di lavoro.
    • Sicurezza e salute: diminuisce la necessità di pericolose movimentazioni dei manufatti mediante carri ponte o gru e gli operatori mantengono una postura ottimale

  • Il sollevamento dell’asse X è del tipo meccanico a mezzo motoriduttore e coppia vite-madrevite collegata al dispositivo di sostegno del carico costituito da mensola in acciaio.

    La rotazione degli assi Y e Z sono del tipo meccanico a mezzo di motoriduttore accoppiato a motore auto-frenante. La rotazione dell’asse Z è disponibile anche manuale, non motorizzata.

    Tutti i comandi avvengono a mezzo quadro elettrico fornito ed installato sulla colonna motore.

    Ogni posizionatore sopra descritto è stato studiato in due diverse varianti:

    • Standard: con comandi manuali mediante l’utilizzo di pulsanti e selettori
    • In auto apprendimento: mediante l’utilizzo di PLC è possibile programmare i movimenti e memorizzarli. In questa maniera si mantiene costante il movimento di ogni posizione. E’ inoltre possibile memorizzare svariati programmi di lavoro per differenti manufatti da produrre e lavorare.

    • Software per memorizzazione movimenti automatici
    • Colonna master con sistema semovente
    • Pedaliera per rotazione destra/sinistra
    • Implementazione sistema di lettura bar-code
    • Possibilità di integrazione software per macchine 4.0
    • Carter di protezione in lamiera
    • Doppia motorizzazione


  • 282_pdf-logoST Brochure

  • Il posizionatore ergonomico STX, è un apparecchio a singola o doppia colonna che permette la rotazione negli assi Y di  un manufatto.

    I nostri posizionatori possono essere implementati per lavorare con software per l’industria 4.0.
    Tutte le caratteristiche tecniche sono personalizzabili.

    Disponibile in 4 modelli:

    • Versione M, a doppio montante fisso e mobile.
    • Versione F, a doppio montante fisso.
    • Versione MM, a doppio montante mobile.
    • Versione /1, a singolo montante.

    I campi di applicazione sono i più vari:

    • Manutenzione e revisione carrelli ferroviari
    • Veicoli militari, macchine agricole e ferroviari
    • Componenti per macchine movimento terra e molti altri

    I posizionatori Emanuel offrono molteplici vantaggi:

    • Aumentano e migliorano la qualità di produzione: permettono di lavorare ad un’altezza ideale e nella posizione desiderata.
    • Incrementano la produttività: sollevare e ruotare i manufatti, senza l’utilizzo di carri ponte o gru, riduce i tempi morti (non produttivi) e, grazie alla facilità nel trovare la posizione ideale, gli utilizzatori si affaticano di meno e ottimizzano la posizione di lavoro.
    • Sicurezza e salute: diminuisce la necessità di pericolose movimentazioni dei manufatti mediante carri ponte o gru e gli operatori mantengono una postura ottimale.

  • Il sollevamento dell’asse X è assente, mentre la rotazione dell’asse Y è del tipo meccanico a mezzo di motoriduttore accoppiato a motore auto-frenante.

    I comandi avvengono a mezzo quadro elettrico fornito ed installato sulla colonna motore.

    Ogni posizionatore sopra descritto è stato studiato in due diverse varianti:

    • Standard: con comandi manuali mediante l’utilizzo di pulsanti e selettori
    • In auto apprendimento: mediante l’utilizzo di PLC è possibile programmare i movimenti e memorizzarli. In questa maniera si mantiene costante il movimento di ogni posizione. E’ inoltre possibile memorizzare svariati programmi di lavoro per differenti manufatti da produrre e lavorare.

    • Software per memorizzazione movimenti automatici
    • Colonna master con sistema semovente
    • Pedaliera per rotazione destra/sinistra
    • Implementazione sistema di lettura bar-code
    • Possibilità di integrazione software per macchine 4.0
    • Carter di protezione in lamiera
    • Doppia motorizzazione


  • 282_pdf-logoST Brochure