SCM Ferroviari

SCM Ferroviari

SCM – SOLLEVATORI PER VEICOLI FERROVIARI

Gli SCM sono impianti di sollevamento per veicoli ferroviari, i quali vengono spesso studiati e personalizzati sulle specifiche richieste del cliente.
La gamma dei sollevatori è disponibile in vari modelli di base secondo le capacità di sollevamento dalle 5.5 Ton alle 50 Ton.
Configurazioni da 4 a 128 colonne. Realizzazioni con benna fissa o mobile.

Conformi alla DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE. Certificati secondo la NORMATIVA EUROPEA EN 1493.

  • Sollevamento elettromeccanico mediante sistema vite-chiocciola.
    Chiocciola portante e di sicurezza di eguale dimensione in nylatron gsm o bronzo certificato UNI 1705 B 14.

    Centralina di controllo con le seguenti caratteristiche:

    • Controllo in tempo reale, in tutto il mondo, della centralina e delle colonne: test e verifiche elettroniche ed elettromeccaniche, verifica guasti, analisi delle modalità di lavoro; possibilità di visualizzazione anche tramite web-cam.
    • Memorizzazione e registrazione degli eventi (Tempo di lavoro, indicazione degli eventi occorsi e dei guasti, ecc.).
    • Possibilità di pilotare sino a 10 colonne con espansione a 20 (attraverso collegamento seriale tra 2 centraline).
    • Colonne con nuovo encoder assoluto, dotato di processore a 12 bit, direttamente collegato alla vite di sollevamento.
    • Manutenzione autoprogrammata (optional).
    •  

    In base alle diverse esigenze dei clienti, Emanuel offre tre tipi di centraline elettroniche di comando:

    • Standard, comanda fino a 10 colonne
    • Seriale, comanda fino a 16 colonne
    • Palmare, comanda fino a 128 colonne

     
    Le colonne Emanuel vengono realizzate con benna:

    • Fissa
    • Mobile

    BENNA FISSA

    BENNA MOBILE

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    • Manutenzione autoprogrammata
    • Discesa meccanica del carico in caso di avaria elettronica
    • Grande stabilità grazia ad una ottimale superficie d’appoggio (1,2 m)
    • Verifica dell’usura della chiocciola mediante dispositivo visivo e calibro
    • Comandi a bassa tensione e del tipo “uomo presente” con arresto d’emergenza mediante pulsante a fungo
    • Doppio sistema di sicurezza a fine corsa: elettronico et meccanico
    • Sensore d’ostacolo durante la discesa
    • Protezione piedi
    • Grado di protezione elettrica IP 55

    • Traslatori di cassa
    • Traverse di sostegno
    • Colonne traslabili su binari ausiliari sia manualmente che motorizzate
    • Cavalletti di sostegno
    • Rialzi amovibili per benne

  • 282_pdf-logoSCM Brochure

  • Indirizzo