MCL Stradali

MCL Stradali

MCL – COLONNE STRADALI 

I sollevatori MCL sono colonne stradali indipendenti a funzionamento elettromeccanico.
La gamma dei sollevatori è disponibile in vari modelli, a seconda della portata:

  • 5,5 Ton
  • 7,5-8,5 Ton
  • 10 Ton

Grazie alla minor potenza elettrica installata rispetto ai prodotti concorrenziali e all’avviamento delle colonne in sequenza, si garantisce un minor assorbimento allo spunto.
Inoltre l’alta efficienza del cinematismo e la gestione elettronica rendono possibile l’utilizzo anche con una bassa potenza di rete.
Ogni impianto EMANUEL è conforme alla DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE e certificato secondo la Normativa Europea 1493.

  • Ogni impianto di sollevamento è fornito delle seguenti caratteristiche:

    • Sollevamento elettromeccanico mediante sistema vite-chiocciola;
    • Possibilità configurazione 4-6-8 colonne;
    • Auto livellamento elettronico delle colonne;
    • Avviamento delle colonne in sequenza;
    • Visualizzazione grafica di funzionamento sul display LCD;
    • Possibilità di comandare le colonne singolarmente o a coppie;
    •  Circuiti ausiliari in bassa tensione (24V);
    • Cavi d’interconnessione con prese rapide e blocchi di sicurezza;
    • Colonne con nuovo ENCODER assoluto, dotato di processore a 12bit direttamente collegato alla vite di sollevamento;

     

    Centralina di comando con le seguenti caratteristiche:

    • Memorizzazione e registrazione degli eventi (tempo di lavoro, indicazione degli eventi in corso e dei guasti, ecc.);
    • Memorizzazione e registrazione degli eventi (tempo di lavoro, indicazione degli eventi in corso e dei guasti, ecc.);
    • Possibilità di pilotare sino a 10 colonne con espansione a 20 attraverso un collegamento seriale tra 2 centraline;
    • Manutenzione auto programmata (optional).


  • EMANUEL, da sempre attenta alla sicurezza, fornisce ogni impianto con:

    • Discesa meccanica del carico in caso di avaria elettronica
    • Grande stabilità grazie ad un’ottimale superficie d’appoggio (1,2 m);
    • Verifica dell’usura della chiocciola mediante dispositivo visivo e calibro;
    • Comandi a bassa tensione e del tipo “uomo presente” con arresto di emergenza mediante pulsante fungo;+
    • Sistema di sicurezza elettronico e meccanico a fine corsa;
    • Sensore d’ostacolo durante la discesa;
    • Protezione piedi;
    • Grado di protezione IP 55;
    • Autodiagnosi dei guasti e segnalazione degli stessi sul display;

    • Unità di comando su console a leggio;
    • Timone idraulico di manovra per SCM 55 (di serie su SCM 75, 85 e 100);
    • Set di riduzione forche;
    • Segnalatore luminoso e/o acustico;
    • Appoggi registrabili piedi a colonna;
    • Comando a distanza via cavo;
    • Traversa libera ruote con portata 15 Ton;
    • Pulsante a fungo per arresto di emergenza su colonne secondarie;
    • Prolungamento cavi collegamento tra colonne oltre lo standard (12 metri);
    • Set di rampe speciali per sollevamento muletti;
    • Cavalletti di sostegno con portata 7,5ton e 10 Ton;
    • Cavi d’interconnessione speciali (armati anti schiacciamento o in poliuretano anti cesoiamento)

  •  

     

     

  • 282_pdf-logoMCL Brochure